La Groenlandia è abitata da una popolazione pacifica, che non è mai entrata in guerra con nessuno. La gente è generalmente molto aperta e ospitale verso i visitatori.
 
Altre fotografie di cultura e storia

Travel Agencies:
Airlines:
Excursions:


 

 

 

 

La maggioranza della popolazione è di razza eschimese, ed ha molte affinità con gli eschimesi del Canada, dell'Alaska e della Siberia. Sono trascorsi solo 130 anni dall'ultima immigrazione dal Canada.
 
I groenlandesi sono solo 55.000 su un territorio sconfinato. Il 20 per cento circa della popolazione è nata fuori dei confini della Groenlandia.
 
La Groenlandia fa parte del regno di Danimarca, ma dall'introduzione della Home Rule, nel 1979, ha ottenuto una certa indipendenza, trasformandosi in democrazia parlamentare.
 
La pesca rappresenta la fonte principale di ricchezza per il paese e costituisce il 95 per cento delle esportazioni. Non si deve tuttavia dimenticare la caccia alle foche e alle balene, che nelle regioni più esterne ricopre un ruolo di grande importanza, rappresentando l'unica fonte di reddito per un quinto dell'intera popolazione groenlandese. Per millenni la filosofia che ha governato questo popolo è stata quella di vivere in piena comunione con la natura e di seguire il ritmo delle stagioni.
 
Nella Groenlandia meridionale si possono visitare le rovine ben conservate di insediamenti vichinghi (norvegesi) vecchie di mille anni: tra queste e i resti delle prime chiese cristiane del continente nord americano.
 
I simboli dell'antica cultura sono ancora vivi anche nelle città più grandi. Molte persone costruiscono ed usano il loro proprio kayak, come è possibile vedere in ogni porto. Le antiche danze al ritmo dei tamburi sono eseguite da un numero sempre crescente di artisti. Musica e teatro attingono abbondantemente dai miti e dalle saghe, riscrivendoli in chiave moderna.
 

 

 
L'arte e l'artigianato sono spesso l'espressione di miti antichi. I tupilak, piccole figure grottesche ricavate dai denti del tricheco o del narvalo o dalle corna della renna, rappresentavano originariamente degli spiritelli maligni. Oggi sono souvenir molto apprezzati, realizzati da abili artisti, che conferiscono ad ogni tupilak i caratteri dell'unicità.
 
Altre fotografie di cultura e storia

 

 
A free screen saver
Ancient masks on your desktop

 

More resources:

 
 
 
English Italiano Français Nederlans Deutsch Dansk
 
 
 
 
 
Stay tuned!

 
 
 
 

 
 
 
 
Updates and new sites

Fate clic per navigare

© Copyright Greenland Guide
www.greenland-guide.gl